Se la coppia scoppia

Poche coppie nascono e restano felici per sempre, o quasi.
La maggior parte delle relazioni conoscono difficoltà, litigi, incomprensioni più o meno protratte nel tempo. Nonostante un sentimento forte e genuino leghi le persone

Talvolta si tratta di un “momento no” per uno o entrambi i partner, che si riverbera sulla coppia. A volte è un cambiamento importante nella relazione, come la nascita di un figlio. In casi come questi è facile che, assorbita l’onda d’urto, tutto rientri più o meno nella normalità. Ma ci sono alcune situazioni in cui il contrasto e le incomprensioni sono “strutturali” e costanti. Che significa? Significa che probabilmente si comunica poco o si comunica male. Migliorare la comunicazione di coppia, darsi il tempo e il modo di comprendersi meglio è un grande dono che ci si può fare a vicenda.

Gli unici casi in cui ha poco senso intervenire sulla coppia è quando svanisce del tutto il legante emotivo e la motivazione a restare insieme.
È anche vero che, quando si è in mezzo alla burrasca, siamo sommersi da tante emozioni e pensieri diversi, anche confusi e ambivalenti, e non è sempre facile rispondere alla domanda: “Sono ancora innamorato/a?”
Per questo è utile, talvolta necessario, l’intervento di un professionista che aiuti a far chiarezza sulla situazione e sui processi emotivi che animano la relazione.

Se i sentimenti sono salvi, si trova sempre la motivazione per fare insieme un percorso di crescita e di consapevolezza. Un cammino che getti più luce sui propri bisogni e su quelli dell’altro, facendo in modo che gli uni e gli altri siano rispettati e possano convivere armonicamente.

Se desideri prenotare una consulenza, scrivi a pecorara@gmail.com o chiama al 333 7606146

Photo: Joshua Coleman